Skip to content

DESIGNER

YAVÏ

“Deconstructing traditional textiles to lend them contemporary character”

Designer Yadvi Agarwal launched her label Yavi in 2016 with the aim to pay tribute to traditional Indian handloom and to use impressionism art and indigenous dyeing techniques for a sustainable line.

All brand’s products have a personality of their own, each with their own unique story: enveloped in mystery, adorned with brush strokes reminiscent of impressionist techniques, they elicit sensory experiences for a cosy and comfortable look.

Yavi redefine indigenous traditional textile making to a contemporary aesthetic: deconstructing traditional textiles to lend them contemporary character is the label’s trademark.

The label constantly push boundaries to bring something new, something exciting each season to keep the joy of creating alive.

‘ Yavi in Sanskrit means “the conjoining of the heavens with the earth” and this is the mind-space I am in while I create: dreamy and perfect”

La designer Yadvi Agarwal ha lanciato la sua etichetta Yavi nel 2016 con l’obiettivo di rendere omaggio al tradizionale telaio a mano indiano e di utilizzare l’arte dell’impressionismo e le tecniche di tintura indigene per creare una linea sostenibile.

Tutti i prodotti hanno una personalità propria, ognuno con la propria storia unica: avvolti nel mistero, adornati con pennellate che ricordano le tecniche impressioniste, suscitano esperienze sensoriali per un look accogliente e confortevole.

Yavi ridefinisce la produzione tessile tradizionale indigena in un’estetica contemporanea: decostruire i tessuti tradizionali per conferire loro un carattere contemporaneo è il marchio di fabbrica del marchio.

Il brand spinge costantemente i confini per portare qualcosa di nuovo, qualcosa di eccitante ogni stagione per mantenere viva la gioia di creare.

‘ Yavi in sanscrito significa “la congiunzione dei cieli con la terra” ed è questo lo spazio mentale in cui mi trovo mentre creo: sognante e perfetto ‘

SUBSCRIBE TO OUR NEWSLETTER

Cart
Back To Top
×