PERO

“To balance fashion with tradition, making every day dressing fun and trendy”

Indian designer Aneeth Arora launched her label in 2009 named Péro, which means “to wear” in Marwari, the neighborhood language of Rajasthan.

Pero reflects her inspiration for clothing, which is largely derived from the local people, who according to her are effortlessly stylish without even knowing it.

Pero’s Indian-ness rests in its textile procedure, where materials go through the hands of one craftsperson to the next, conveying forward the Indian custom of hand-making and making pieces that are one of a kind.

She creates apparel that is crazy enough to surprise people, but are wearable and stylish at the same time. She strives to balance fashion with tradition, making every day dressing fun and trendy.

The foundation of her design philosophy is that “Less is More”, which reflects in her designs as well, with clothes exuding versatility and comfort, but also carrying a keen attention to detail.

La designer Indiana Aneeth Arora ha lanciato la sua etichetta nel 2009 chiamata Péro, che significa “indossare” in Marwari, lingua del Rajasthan.

Pero riflette nell’abbigliamento la sua ispirazione, la quale deriva in gran parte dalla gente del posto, che secondo lei è elegante senza nemmeno saperlo.

L’indianità di Pero risiede nel procedimento tessile, dove i materiali passano dalle mani di un artigiano all’altro, trasmettendo l’usanza indiana di fare a mano e realizzare pezzi unici nel loro genere.

Crea capi che sono abbastanza folli da sorprendere le persone, ma sono indossabili ed eleganti allo stesso tempo. Si sforza di bilanciare la moda con la tradizione, rendendo ogni giorno il suo abbigliamento divertente e trendy.

Il fondamento della sua filosofia è “Less is More”, che si riflette anche nei suoi modelli, abiti che trasudano versatilità e comfort, ma che portano anche una grande attenzione ai dettagli.