MARC LE BIHAN

“A ghostly rebelliousness that simultaneously honors history, material and craft”

In his Parisian studio Marc Le Bihan creates beautiful pieces, keeping alive the French craftsmanship tradition with an in-house production focused on achieving the highest quality standard. Fine materials such as silks and lace are sourced from local mills in France, while the full designing and assembling process is made in small artist’s Ateliers all over around Paris.

Marc Le Bihan is committed to timeless and sophisticated fashion, not transitory trends. His creations come out of a dream-like universe focused on the uniqueness of individuals, they are realized in a spectrum of near whites and saturated tones of black, made through traditional dye methods including dip dying and shibori dye techniques.

Le Bihan’s designs are ethereal, delicate and sensual: complex draping combine through his elegant vision to produce a spare collection with contrasted materials such as leather and chiffon, latex and tulle. His asymmetrical styling is at once quirky and sophisticated.

There is a ghostly rebelliousness to his work that simultaneously honors history, material and craft.

Nel suo studio Parigino Marc Le Bihan crea bellissimi pezzi, mantenendo viva la tradizione artigianale Francese con una produzione interna incentrata sul raggiungimento dei più alti standard di qualità. Materiali pregiati come sete e pizzi provengono da mulini locali in Francia, mentre l’intero processo di progettazione e assemblaggio viene realizzato in piccoli atelier di artisti sparsi per Parigi.

Marc Le Bihan è focalizzato in una moda senza tempo e sofisticata, non nelle tendenze transitorie. Le sue creazioni nascono da un universo onirico incentrato sull’unicità degli individui, sono realizzate in uno spettro di bianchi e toni del nero, realizzati attraverso metodi di tintura tradizionali tra cui tecniche di tintura a immersione e tintura shibori.

I modelli di Le Bihan sono eterei, delicati e sensuali: drappeggi complessi si combinano attraverso la sua visione elegante per produrre una collezione di ricambio con materiali contrastanti come pelle e chiffon, lattice e tulle. Il suo stile asimmetrico è allo stesso tempo eccentrico e sofisticato.

C’è una ribellione spettrale nel suo lavoro, che onora contemporaneamente la storia, i materiali e l’artigianato.