DELPHINE LAMARQUE

“Simplicity in lines and details, playing on monochrome instead to obtain timeless jewelry”

Delphine Lamarque started weaving in 2014 creating wall sculptures made from virgin wool, linen yarn, lurex and any other yarns she had in her stock of raw materials sourced since childhood and later on she decided to create her first collection of jewelery woven with brass chains of different calibers to recreate the volume she found with wool.

Delphine has discovered an art and an infinite world and all the possibilities offered by weaving many different materials: wool, sometimes soft and sometimes rustic, cotton, silk and metal.

The main theme of the brand is simplicity in lines and details, playing on monochrome instead to obtain timeless jewelry.

All the pieces are handmade, produced by a small team in Hossegor in the Landes and a reintegration workshop in Paris.

Delphine Lamarque ha iniziato a tessere nel 2014 creando sculture da parete realizzate con lana vergine, filato di lino, lurex e qualsiasi altro filato avesse nel suo magazzino di materie prime reperite fin dall’infanzia ed in seguito ha deciso di creare la sua prima collezione di gioielli intrecciati con catene di ottone di calibri diversi per ricreare il volume ottenuto con la lana.

Delphine ha scoperto un’arte e un mondo infinito e tutte le possibilità offerte dalla tessitura di tanti materiali diversi: la lana, a volte morbida a volte rustica, il cotone, la seta ed il metallo.

Il tema principale del brand è la semplicità nelle linee e nei dettagli, giocando invece sul monocromo per ottenere gioielli senza tempo.

Tutti i pezzi sono fatti a mano, prodotti da un piccolo team a Hossegor nelle Landes e da un laboratorio di reintegrazione a Parigi.